Emporio dei Parchi - Acquisti on-line
Parks.it - Il Portale dei Parchi italiani
   » Ingresso » Cerca per Regione » Calabria » PN Pollino » Profilo cliente  |  Guarda nel carrello  |  Acquista   
  Reparti
Cerca per Regione->
  Valle d'Aosta->
  Piemonte->
  Lombardia->
  Trentino Alto-Adige->
  Veneto->
  Friuli-Venezia Giulia->
  Liguria->
  Emilia-Romagna->
  Toscana->
  Marche->
  Umbria->
  Lazio->
  Abruzzo->
  Molise->
  Campania->
  Puglia->
  Basilicata->
  Calabria->
    AMP Capo Rizzuto
    PN Aspromonte
    PN Pollino
    PN Sila
    Varie
  Sicilia->
  Sardegna->
  Italia
  Estero
• Carte e mappe->
• Guide->
• agricoltura
• alpinismo
• ambiente
• architettura
• aree protette
• bici - MTB
• biodiversità
• birdwatching->
• boschi e foreste
• cucina
• diving
• fauna
• flora
• fotografia
• geologia
• giardini
• GPS->
• lotta agli incendi
• Manuali
• Narrativa
• Prodotti Tipici
• Ragazzi->
• Riviste->
• Saggi e monografie
• storia
• Turismo
• uomo e natura->
• vie della fede
• vie militari
• Video->
• CD->
• Abbigliamento->
• Accessori->
• Essenze e profumi->
• Gadget->
• Giochi->
• Attrezzature->
  Fornitori
  Ricerca veloce
 
Usa parole chiave per trovare l'articolo
Ricerca avanzata
  Informazioni
Spedizioni e Consegne
Pagamenti
Privacy
Contatti
Il vademecum delle aree protette: Calabria

La Calabria, penisola nella penisola a cavallo tra il Tirreno e lo Ionio, è famosa soprattutto per le sue coste, lungo le quali si susseguono belle spiagge e insenature. A conti fatti, tuttavia, è soprattutto una regione di montagne, più di qualunque altra nel Sud Italia. Dal confine con la Basilicata fino a Reggio Calabria, la punta dello stivale italico è percorsa, infatti, dall'ultima parte dell'Appennino Meridionale, il cui habitat negli anni è stato posto sotto tutela attraverso l'istituzione di tre parchi Nazionali (Pollino, Sila e Aspromonte) e uno regionale (Serre). Il maggior numero delle riserve è statale e si trova all'interno dei Parchi Nazionali.
Inoltre, sono presenti due riserve regionali (Foce del Crati e Lago di Tarsia) a tutela di due importanti zone umide. A queste si aggiunge l'area marina di Capo Rizzuto, a protezione di uno dei tratti di mare più preziosi del Paese. Il viaggio ideale attraverso i grandi parchi calabresi inizia nella porzione più settentrionale della regione, ai confini con la Basilicata, dove si estendono 97mila dei 192mila ettari totali del Parco Nazionale del Pollino, con il suo massiccio oltre i 2mila metri di quota, le aspre vallate dell'Orsomarso e i suoi fiumi, tra i più incontaminati d'Italia. È il regno dei centenari pini loricati, dominatori in quota, ma anche dei lupi, del gatto selvatico e dell'aquila reale. Proseguendo verso Sud, le montagne diventano colline per poi sollevarsi di nuovo e dare vita ai grandi altopiani della Sila. Il Parco Nazionale, 73 mila ettari, un susseguirsi di morbidi rilievi intorno ai 1300 metri di quota, è punteggiato dalle macchie blu dei laghi artificiali e dalle sconfinate foreste di pino laricio, vero cuore della Calabria più verde. Da un punto di vista faunistico il Parco vanta la presenza della lontra, oltre al nucleo italiano più consistente del lupo, che proprio dai monti silani, negli anni '70, avviò la propria risalita dell'Appennino riconquistando lentamente gli antichi spazi.
Ridiscendendo ancora, si incontrano i verdi rilievi collinari delle Serre, il parco più recente, 17 mila ettari ammantati di fitte foreste di abete bianco e faggio. Le frequenti piogge che lo interessano, rendono il suo territorio ricco di specie botaniche rare per queste latitudini. Pochi chilometri più a Sud, le morbide Serre cedono il passo ai fianchi aspri e irregolari del grande Parco dell'Aspromonte, 65mila ettari dominati da foreste di faggio, sul versante Tirrenico, e da macchia mediterranea, su quello Ionico, una delle aree più aride d'Italia. Crocevia di rotte migratorie tra l'Africa e l'Europa, la punta dello stivale è il regno degli uccelli, soprattutto di grandi rapaci come il falco pecchiaiolo, che ogni anno transitano dallo Stretto di Messina, spesso sfidando le doppiette dei bracconieri.

Editore: Edinat
Collana: Le guide di "Natura"
Autori: AA.VV.
Anno: 2010
Pagine: 78
Formato: 15x21cm
ISBN: 978-88-904785-0-5


Prezzo: 14,00€
Questo articolo è stato aggiunto al nostro catalogo il 31 Maggio 2011.
   Recensioni
  Altri articoli che possono interessare:

Tecnica fotografica nell'attività escursionistica

Parchi da favola

Il patriarca racconta

Fogli botanici

La matematica nel mondo della natura

Una vita da scoiattolo / Una vita da cuculo
  Carrello spesa  Altro
0 articoli... è vuoto
  Info sul fornitore
 Vari - Edinat
Altri articoli
Altre info
  Comunicazioni  Altro
 Comunicazioni Comunica gli aggiornamenti di Il vademecum delle aree protette: Calabria
  Dillo ad un amico
 
Inserisci la sua email
  Novità  Altro
 Emozioni di Val Grande
Emozioni di Val Grande
15,00€
  Recensioni  Altro
 Scrivi una recensione Scrivi una recensione su questo articolo!

Powered by osCommerce