Emporio dei Parchi - Acquisti on-line
Parks.it - Il Portale dei Parchi italiani
   » Ingresso » • Riviste » Parchi » Profilo cliente  |  Guarda nel carrello  |  Acquista   
  Reparti
Cerca per Regione->
• Carte e mappe->
• Guide->
• agricoltura
• alpinismo
• ambiente
• architettura
• aree protette
• bici - MTB
• biodiversità
• birdwatching->
• boschi e foreste
• cucina
• diving
• fauna
• flora
• fotografia
• geologia
• giardini
• GPS->
• lotta agli incendi
• Manuali
• Narrativa
• Prodotti Tipici
• Ragazzi->
• Riviste->
  Ecologia Urbana
  Frammenti
  Il Martin Pescatore
  La Rivista della Natura
  Le Tre Venezie
  Locus
  Parchi
  Parchi e Riserve Naturali
  Piemonte Parchi
  Storie Naturali
  Toscana Parchi
  Trekking
  varie
  Viaggia l'Italia
• Saggi e monografie
• storia
• Turismo
• uomo e natura->
• vie della fede
• vie militari
• Video->
• CD->
• Abbigliamento->
• Accessori->
• Essenze e profumi->
• Gadget->
• Giochi->
• Attrezzature->
  Fornitori
  Ricerca veloce
 
Usa parole chiave per trovare l'articolo
Ricerca avanzata
  Informazioni
Spedizioni e Consegne
Pagamenti
Privacy
Contatti
Parchi n. 55

Parchi - Rassegna di cultura delle aree protette - n. 55/2008

Editore: Federparchi
Dimensione: 16,8x24 cm
Pagine: 136

In questo numero:

Parchi sostenibili - Sardegna, Toscana... ancora una volta è in discussione non solo la politica dei parchi, ma la concezione stessa dello sviluppo delle comunità. I limiti dello sviluppo sono noti da oltre trent'anni, eppure la via della sostenibilità è tanto facile a dirsi quanto difficile a farsi. Un augurio per l'anno nuovo: che la politica degli ideali e dei valori prevalga su quella dei profitti.

Europa - L'UE pone buone basi per l'appuntamento cruciale di Copenhagen a fine 2009. Dopo undici mesi di intenso lavoro è stato approvato il pacchetto clima-energia per il 2020: ridurre del 20% le emissioni serra, portare al 20% il risparmio energetico e aumentare del 20% l'energia prodotta da fonti rinnovabili. Il nostro paese non ha fatto certo bella figura, giocando sempre al ribasso.

Mediterraneo - Nell'intenso dibattito IUCN a Barcellona emerge il Mediterraneo tra workshop, poster e presentazioni. Non si concretizza però l'auspicata nascita della Federazione dei Parchi del Mediterraneo. Si valuta la possibilità di creare un "luogo virtuale" per organizzare e raccogliere la documentazione enorme e dispersa.

Aidap - Il sistema di governo segna profondi ritardi di "vision". Una lacuna culturale che i parchi cercano di colmare proponendo e costruendo in un processo di "bottom-up". Due suggerimenti dall'Aidap: protezione non solo attraverso strumenti di tutela, ma con una mirata azione gestionale "multiobiettivo" e più attenzione all'organizzazione del lavoro.

Costituzione, paesaggio, natura
Oscar Luigi Scalfaro -
Tra frammenti di storia dell'Italia e racconti emozionanti, la testimonianza di un padre costituente sull'introduzione nella Carta Costituzionale degli argomenti relativi alla tutela del paesaggio e dell'ambiente naturale, e il suo parere su natura e parchi: "Ogni qual volta l'uomo calpesta in qualche modo la Natura, la Natura ferita risponde. Quando cerchiamo di sostituirci alla natura, dobbiamo essere molto cauti, molto attenti. Nell'articolo 9 della Costituzione ci fu coraggio e visione di futuro. Intervista di Valter Giuliano

Tra crisi e rilancio: un Congresso per domani - Le enormi sfide ambientali che la società deve affrontare richiedono scelte urgenti e di grande impegno, capaci di coniugare coraggio politico, ricerca scientifica, flessibilità organizzativa, innovazione tecnologica. Il mondo dei parchi vuole fare la sua parte: si autorganizza a fine gennaio con un Congresso che è qualcosa di più della consueta assise annuale, come testimonia di Documento Congressuale che riportiamo per intero.

Parola al Ministero: intervista ad Aldo Cosentino - Da quasi dieci anni a capo della Direzione Protezione della Natura, Aldo Cosentino è referente d'obbligo quando si parla di tutela e parchi. In occasione del Congresso di Federparchi lo abbiamo intervistato per fare il punto della situazione attuale e capire problemi e prospettive per il futuro del sistema delle aree protette della nostra penisola.

Liguria: una marcia in più grazie ai parchi, di Dario Franchello
La storia di un sistema giovane di aree protette che punta ad agilità ed efficacia, mostrando la validità di un lavoro collettivo e reticolare. Proprio grazie a questo atteggiamento i parchi liguri sono riusciti a consolidare il loro Coordinamento Regionale e il dialogo con la Giunta Regionale, a triplicare in media le risorse che vengono loro attribuite e a portare attività e innovazione sul territorio.

Nuovi alberi per Kyoto, di Silvana Santo
Contrastare gli effetti del cambiamento climatico attraverso la messa a dimora di migliaia di alberi all'interno di parchi naturali italiani e stranieri: questa l'idea di "Parchi per Kyoto". Facciamo il punto sul progetto, con l'aiuto di Gianni Silvestrini, direttore scientifico del Kyoto Club che promuove l'iniziativa insieme a Federparchi, in collaborazione con Legambiente e con il supporto tecnico di AzzeroCO2.

I boschi dei Castelli Romani per Kyoto, di Roberto Sinibaldi
27.000 ettari alle porte di Roma: 15 comuni e 350.000 abitanti, ma anche un ventaglio di boschi che dà più ossigeno alla capitale e meno CO2 all'Italia, contribuendo alla realizzazione del Protocollo di Kyoto. Scopriamo il modello rivoluzionario sviluppato dal Parco dei Castelli Romani: "non taglio" e attività di tutela delle aree boschive vengono utilizzate da privati per compensare le emissioni di CO2, con la certificazione di un ente indipendente di verifica.

Aurelio Peccei: evitare il malpasso dell'Umanità, di Delfino Olivero
Cent'anni fa nasceva un uomo d'impresa illuminato, capace di una visione globale, precursore della necessità di sviluppo sostenibile, teorizzato con largo anticipo rispetto alla Conferenza internazionale sull'ambiente di Rio de Janeiro.
Ne ricordiamo la figura e l'opera svolta in questo settore attraverso quel Club di Roma di cui ricorre il quarantennale della fondazione.

Vittorio Emiliani: un'Italia da rifare? Intervista di Valter Giuliano
Eravamo considerati dai viaggiatori del Grand Tour il più bel Paese del mondo. Cosa resta oggi tra abusi, rifiuti e infrastrutture del Belpaese? Sentiamo il parere autorevole di Emiliani, giornalista e uomo politico attivo che si è distinto per il lavoro e l'intenso impegno a favore del patrimonio storico, artistico e paesaggistico italiano.

Tra orsi e lupi la scienza delle specie in Abruzzo, di Vittorio Ducoli e Cinzia Sulli
Promuovere la ricerca scientifica è compito cruciale e finalità di un parco, considerato che essa permette di acquisire le conoscenze necessarie alla progettazione degli interventi di gestione per la tutela della flora e della fauna, patrimonio primo dell'area protetta.

Zootecnia sostenibile nel sud Italia, di Carmine Cocca
Rusticità, sistemi di produzione rispettosi per l'ambiente ed equilibrio degli ecosistemi sono oggi temi di fortissima attualità che, nel Mezzogiorno d'Italia, si concretizzano negli allevamenti ecosostenibili collinari spesso presentati all'interno dei parchi naturali.

Civili per Natura: a servizio dei parchi, di Lorena Balducci, Alessandra Capo, Pierluca Gaglioppa, Daniele Vasta
Lo scenario è decisamente mutato negli ultimi anni e oggi i giovani che scelgono l'ambiente come ambito del loro Servizio Civile sono un vero "esercito". Costituiscono un'opportunità ed una risorsa sempre più rilevante per parchi e riserve naturali come dimostra, tra altri, l'esempio della Riserva Naturale Monterano (Roma).

Recensioni
Gambino, Talamo, Thommaset - Parchi d'Europa
Tappeiner, Borsdorf, Tasser Erich - Atlante delle Alpi
Turri - Antropologia del paesaggio
AA.VV. - Collana Quaderni Habitat

Alpi. Iscritti due nuovi siti alpini nella Lista del Patrimonio Mondiale dell'Umanità dell'Unesco.
Nelle Marittime prende il volo il primo gipeto nato libero. Perdura invece l'indifferenza politica nei confronti della Convenzione delle Alpi.

Fiumi. Più attenzione ai parchi fluviali che tutelano realtà complesse, beni cruciali per vita e biodiversità e operano su territori antropizzati su cui insistono interessi forti. Possono svolgere un'opera oggi più necessaria che mai di alfabetizzazione ambientale dell'Italia.

Coste&Mare. Pacifico: nasce il comprensorio marino protetto più grande del mondo. Valencia: confermato lo stato di emergenza per gli ecosistemi marini. Nuove tecnologie e vecchie storie nei nostri mari. Pesca e tutela: delicati equilibri da ricercare. Liguria: 20 milioni di euro per i parchi. Maddalena: flop del referendum anti parco, vota solo il 10%. Silenzio ministeriale sulle difficoltà delle Aree Marine Protette.


Prezzo: 10,00€
Questo articolo è stato aggiunto al nostro catalogo il 20 Marzo 2009.
   Recensioni
  Carrello spesa  Altro
0 articoli... è vuoto
  Info sul fornitore
 Federparchi
Altri articoli
Altre info
  Comunicazioni  Altro
 Comunicazioni Comunica gli aggiornamenti di Parchi n. 55
  Dillo ad un amico
 
Inserisci la sua email
  Novità  Altro
 Offerta promozionale - maglietta "Pesci del fiume Ticino" + cappellino "Parco Ticino" azzurro
Offerta promozionale - maglietta "Pesci del fiume Ticino" + cappellino "Parco Ticino" azzurro
15,00€
12,00€
  Recensioni  Altro
 Scrivi una recensione Scrivi una recensione su questo articolo!

Powered by osCommerce