Emporio dei Parchi - Acquisti on-line
Parks.it - Il Portale dei Parchi italiani
   » Ingresso » Vari - Nistri Lischi Editori » Profilo cliente  |  Guarda nel carrello  |  Acquista   
  Reparti
Cerca per Regione->
• Carte e mappe->
• Guide->
• agricoltura
• alpinismo
• ambiente
• architettura
• aree protette
• bici - MTB
• biodiversità
• birdwatching->
• boschi e foreste
• cucina
• diving
• fauna
• flora
• fotografia
• geologia
• giardini
• GPS->
• lotta agli incendi
• Manuali
• Narrativa
• Prodotti Tipici
• Ragazzi->
• Riviste->
• Saggi e monografie
• storia
• Turismo
• uomo e natura->
• vie della fede
• vie militari
• Video->
• CD->
• Abbigliamento->
• Accessori->
• Essenze e profumi->
• Gadget->
• Giochi->
• Attrezzature->
  Fornitori
  Ricerca veloce
 
Usa parole chiave per trovare l'articolo
Ricerca avanzata
  Informazioni
Spedizioni e Consegne
Pagamenti
Privacy
Contatti
Schedare il paesaggio italiano

I risultati di una inchiesta di "Terme e Riviere"

Uno dei problemi più urgenti fra quanti si pongono oggi in Italia è quello della difesa del paesaggio, sia rurale che urbano, dalla sua continua e progressiva degradazione.
Il volto delle nostre città, così come quello delle nostre campagne - quale è pervenuto a noi attraverso la sua stratificazione storica - è oggi come non mai sottoposto al pericolo di essere definitivamente sfigurato e perduto alle generazioni future se non si procede con fermezza, attraverso funzionali strumenti di legge, alla sua protezione. Ma nessuna legge potrà dare risultati apprezzabili se non si procederà subito ad un inventario generale dei nostri beni paesistici: è un compito urgentissimo per il quale occorre mobilitare non solo gli Enti pubblici, le Soprintendenze, gli Istituti di Storia dell'Arte, di Archeologia, di Architettura, di Urbanistica delle Università, gli Enti del Turismo, le Amministrazioni locali, ma più largamente tutti coloro, privati e associazioni, che abbiano a cuore la conservazione del volto tradizionale dell'Italia.
Nel corso del III Congresso Nazionale della Società Italiana di Archeologia e Storia delle Arti tenutosi a Udine i primi di novembre 1966, il Prof. Molaioli, Direttore Generale delle Antichità e Belle Arti, ha accennato a questo problema annunciando che presso il Ministero della Pubblica Istruzione è allo studio un modulo di scheda paesistica che dovrà quanto prima essere distribuita alle Soprintendenze.
L'interesse che questa notizia presenta anche dal punto di vista del Turismo è evidente: per questa ragione "Terme e Riviere" - seguendo una sua consuetudine di lavoro - ha ritenuto opportuno svolgere un'inchiesta invitando architetti, artisti, critici d'arte, giornalisti, letterati, funzionari, studiosi del paesaggio naturalistico, ad esprimere il loro avviso sul modo più opportuno di impostare la scheda paesistica.

Autore: a cura di Emilio Tolaini
Casa Editrice: Nistri Lischi Editori
Anno: 1967
Formato: 14x21cm
Pagine: 62


Prezzo: 6,00€
Questo articolo è stato aggiunto al nostro catalogo il 17 Gennaio 2007.
   Recensioni
  Altri articoli che possono interessare:

Il racconto di Grotta Stoccolma

I fiumi italiani e le calamità artificiali

La gestione sostenibile della filiera foresta-legno-ambiente

Carta delle nubi

Gestione forestale sostenibile

Ambiente e Urbanistica
  Carrello spesa  Altro
0 articoli... è vuoto
  Info sul fornitore
 Vari - Nistri Lischi Editori
Altri articoli
  Comunicazioni  Altro
 Comunicazioni Comunica gli aggiornamenti di Schedare il paesaggio italiano
  Dillo ad un amico
 
Inserisci la sua email
  Novità  Altro
 Primo contributo per un Atlante della Biodiversità dell'Alto Bacino del Fiume Oglio
Primo contributo per un Atlante della Biodiversità dell'Alto Bacino del Fiume Oglio
15,00€
  Recensioni  Altro
 Scrivi una recensione Scrivi una recensione su questo articolo!

Powered by osCommerce