Emporio dei Parchi - Acquisti on-line
Parks.it - Il Portale dei Parchi italiani
   » Ingresso » • ambiente » Profilo cliente  |  Guarda nel carrello  |  Acquista   
  Reparti
Cerca per Regione->
• Carte e mappe->
• Guide->
• agricoltura
• alpinismo
• ambiente
• architettura
• aree protette
• bici - MTB
• biodiversità
• birdwatching->
• boschi e foreste
• cucina
• diving
• fauna
• flora
• fotografia
• geologia
• giardini
• GPS->
• lotta agli incendi
• Manuali
• Narrativa
• Prodotti Tipici
• Ragazzi->
• Riviste->
• Saggi e monografie
• storia
• Turismo
• uomo e natura->
• vie della fede
• vie militari
• Video->
• CD->
• Abbigliamento->
• Accessori->
• Essenze e profumi->
• Gadget->
• Giochi->
• Attrezzature->
  Fornitori
  Ricerca veloce
 
Usa parole chiave per trovare l'articolo
Ricerca avanzata
  Informazioni
Spedizioni e Consegne
Pagamenti
Privacy
Contatti
Ambiente Italia 2005 - 100 indicatori sullo stato del paese

Innovazione, qualità, territorio: idee contro il declino

Rapporto annuale di Legambiente a cura dell'Istituto di Ricerche Ambiente Italia
Con contributi di: Anna Maria Artoni, Fabrizio Barca, Duccio Bianchi, Guglielmo Epifani, Roberto Formigoni, Luciano Gallino, Emilio Gerelli, Gianmaria Gros-Pietro, Alberto Majocchi, Claudio Martini, Ermete Realacci, Giovanni Valentini, Gianfranco Viesti
Casa editrice: Edizioni Ambiente
Anno: 2005
Pagine: 236
Formato: 16,5x23 cm
ISBN: 888901416-4

Ambiente versus declino: questa in sintesi la chiave di Ambiente Italia 2005. Il Rapporto di Legambiente, curato dall'Istituto Ambiente Italia, propone quest'anno - accanto al tradizionale set di 100 indicatori statistici in grado di cogliere cambiamenti e tendenze nello stato del paese - una raccolta di analisi, riflessioni, proposte su quanto costa all'ambiente la perdita di capacità innovativa da parte del sistema-Italia, e su come proprio l'ambiente possa e debba giocare da protagonista nelle strategie contro il declino.

Questa coppia ambiente-competitività è bene esemplificata dalla questione energetica. Il 16 febbraio 2005 è entrato in vigore il Protocollo di Kyoto, e l'Italia che lo ha ratificato è lontanissima dal proprio obiettivo di riduzione delle emissioni di anidride carbonica. Ma mentre continuano a mancare atti politici concreti e conseguenti nelle sole due direzioni utili ad applicare il trattato - migliorare l'efficienza energetica e sviluppare le nuove fonti rinnovabili a cominciare dal solare e dall'eolico - c'è ancora chi non vede una verità evidente: le politiche di riduzione delle emissioni che danneggiano il clima non sono necessarie solo all'ambiente, servono anche all'economia perché con essa diminuiscono i costi per le imprese (se si consuma meno energia per unità di PIL) e aumenta l'indipendenza energetica del paese (se si investe in fonti non di "importazione" come quelle pulite).
Ma il ruolo dell'ambiente come irrinunciabile fattore competitivo è decisivo in tutte le principali strategie per sconfiggere il declino: sta dentro l'impegno contro l'illegalità diffusa e la criminalità organizzata, che dall'abusivismo edilizio alle ecomafie devastano il territorio e che soprattutto nel Sud rappresentano un formidabile disincentivo allo sviluppo economico; sta dentro la necessità di investire molto di più in educazione. formazione, ricerca, risorse immateriali e dunque squisitamente ecologiche; sta dentro l'esigenza di valorizzare quel cosiddetto "capitalismo territoriale" che è il primo prodotto tipico italiano e il motore del successo del "made in Italy", la cui caratteristica più originale è in un fortissimo radicamento nelle risorse locali (paesaggio, beni culturali, agricoltura e turismo di qualità, saperi tradizionali, legami sociali, patrimoni di convivialità e di "buon vivere").

Gli indicatori presi in esame riguardano diversi aspetti: la dimensione socio-economica, l'energia, la mobilità, l'agricoltura, l'industria, turismo e servizi, i rifiuti, il clima e l'aria, le risorse idriche, il patrimonio naturale e la biodiversità, l'ambiente urbano, le politiche ambientali.


Prezzo: 19,80€
Questo articolo è stato aggiunto al nostro catalogo il 13 Gennaio 2006.
   Recensioni
  Altri articoli che possono interessare:

Conoscere il Parco 1 - I licheni del Parco dell'Adamello

Boschi di Lombardia - Un patrimonio da vivere

Ecologia Urbana Anno XVII (1) 2005

Terre collettive ed usi civici dagli antichi diritti...

De-scrivere la collina - con Cesare nel Parco

Conoscere il Parco 2 - Il Percorso Botanico di Val Fredda
  Carrello spesa  Altro
0 articoli... è vuoto
  Info sul fornitore
 Vari - Edizioni Ambiente
Altri articoli
Altre info
  Comunicazioni  Altro
 Comunicazioni Comunica gli aggiornamenti di Ambiente Italia 2005 - 100 indicatori sullo stato del paese
  Dillo ad un amico
 
Inserisci la sua email
  Novità  Altro
 Favola "Il Regno di Grondi"
Favola "Il Regno di Grondi"
3,00€
  Recensioni  Altro
 Scrivi una recensione Scrivi una recensione su questo articolo!

Powered by osCommerce