Emporio dei Parchi - Acquisti on-line
Parks.it - Il Portale dei Parchi italiani
   » Ingresso » • flora » Profilo cliente  |  Guarda nel carrello  |  Acquista   
  Reparti
Cerca per Regione->
• Carte e mappe->
• Guide->
• agricoltura
• alpinismo
• ambiente
• architettura
• aree protette
• bici - MTB
• biodiversità
• birdwatching->
• boschi e foreste
• cucina
• diving
• fauna
• flora
• fotografia
• geologia
• giardini
• GPS->
• lotta agli incendi
• Manuali
• Narrativa
• Prodotti Tipici
• Ragazzi->
• Riviste->
• Saggi e monografie
• storia
• Turismo
• uomo e natura->
• vie della fede
• vie militari
• Video->
• CD->
• Abbigliamento->
• Accessori->
• Essenze e profumi->
• Gadget->
• Giochi->
• Attrezzature->
  Fornitori
  Ricerca veloce
 
Usa parole chiave per trovare l'articolo
Ricerca avanzata
  Informazioni
Spedizioni e Consegne
Pagamenti
Privacy
Contatti
Campanula elatinoides. Una goccia di mare sulle Prealpi Bergamasche

Spesso si ha l'impressione che natura e attività umane siano caratterizzate da una marcata incompatibilità: quando l'uomo realizza i suoi manufatti, la natura si ritira inesorabilmente. Ma non è sempre così: in alcuni casi l'uomo crea contesti che divengono habitat di specifici popolamenti animali e vegetali. Molti manufatti tradizionali, mulattiere, muri di sostegno, cascine, ricoveri per bestiame, siepi interpoderali o di aduggiamento di sentieri e rogge, presentano uno specifico popolamento animale e vegetale. I cosiddetti "paesaggi minimi" (paesaggi a progettazione e realizzazione compartecipate uomo-natura) sono anche la sede di importanti scoperte naturalistiche: su di essi è stata osservata per la prima volta una delle piante più caratteristiche ed esclusive delle Prealpi Lombarde, la campanula d'Insubria (Campanula elatinoides), specie che, con la propria cascata di fiori cerulei - quasi un richiamo ai paesaggi marini nei quali la pianta affonda le sue origini - ingentilisce muri, ponti, chiese, cappello votive, scarpate stradali, e altro ancora. La sua presenza è un invito a rinvigorire il patto di virtuosa interazione tra uomo e natura, a progettare e realizzare i nostri ambienti di vita con tecniche meno aggressive e monofunzionali, in modo che i luoghi di residenza e di lavoro tornino ad essere aperti ad una natura minore, che non depaupera o svilisce, ma rafforza la funzionalità ecologica ed esalta il valore naturalistico e il ruolo paesaggistico del costruito.

Autore: Renato Ferlinghetti
Anno: 2011
Pagine: 32
Formato: 15x21 cm


Prezzo: 2,00€
Questo articolo è stato aggiunto al nostro catalogo il 16 Novembre 2018.
   Recensioni
  Altri articoli che possono interessare:

Le Falene dell'Arcipelago Toscano

Invertebrati

Saxifraga presolanensis. La regina dei fiori di roccia

Sanguisorba dodecandra. Fiore esclusivo delle Orobie

La conservazione delle Orchidee terrestri

Fiori delle Orobie - Media e alta montagna
  Carrello spesa  Altro
0 articoli... è vuoto
  Info sul fornitore
 PR Orobie Bergamasche
Altri articoli
Altre info
  Comunicazioni  Altro
 Comunicazioni Comunica gli aggiornamenti di Campanula elatinoides. Una goccia di mare sulle Prealpi Bergamasche
  Dillo ad un amico
 
Inserisci la sua email
  Novità  Altro
 Bibbona - carta turistica con itinerari escursionistici scala 1:15.000
Bibbona - carta turistica con itinerari escursionistici scala 1:15.000
6,50€
  Recensioni  Altro
 Scrivi una recensione Scrivi una recensione su questo articolo!

Powered by osCommerce