Emporio dei Parchi - Acquisti on-line
Parks.it - Il Portale dei Parchi italiani
   » Ingresso » • alpinismo » Profilo cliente  |  Guarda nel carrello  |  Acquista   
  Reparti
Cerca per Regione->
• Carte e mappe->
• Guide->
• agricoltura
• alpinismo
• ambiente
• architettura
• aree protette
• bici - MTB
• biodiversità
• birdwatching->
• boschi e foreste
• cucina
• diving
• fauna
• flora
• fotografia
• geologia
• giardini
• GPS->
• lotta agli incendi
• Manuali
• Narrativa
• Prodotti Tipici
• Ragazzi->
• Riviste->
• Saggi e monografie
• storia
• Turismo
• uomo e natura->
• vie della fede
• vie militari
• Video->
• CD->
• Abbigliamento->
• Accessori->
• Essenze e profumi->
• Gadget->
• Giochi->
• Attrezzature->
  Fornitori
  Ricerca veloce
 
Usa parole chiave per trovare l'articolo
Ricerca avanzata
  Informazioni
Spedizioni e Consegne
Pagamenti
Privacy
Contatti
Abruzzo verticale

40 siti d'arrampicata e 1400 vie nel cuore dell'Appennino Centrale

Abruzzo, terra di grandi montagne e non solo. La "regione verde" nel cuore dell'Appennino e d'Italia è famosa nel mondo per i suoi boschi, le sue chiese e i suoi castelli medievali, i suoi lupi e i suoi orsi. Gli alpinisti, non solamente italiani, conoscono anche il Paretone, il Monolito, le Spalle e le altre grandi pareti del Gran Sasso, e le cascate di ghiaccio che si formano nei fossi di arenaria della Laga.
Qualcuno ha sentito parlare anche delle difficili vie invernali del Sirente, o si è lasciato tentare dalle rocce friabili della Cima delle Murelle e del Camicia. Sciatori-alpinisti che arrivano da ogni parte d'Europa percorrono tra l'inverno e la primavera i canaloni e i pendii della Majella, del Gran Sasso, del Velino e delle altre montagne più imponenti.
L'avventura, però, si può trovare anche a quote più basse. E' questo il messaggio che arriva dalla guida che Andrea Di Donato e Tommaso Sciannella hanno dedicato alle falesie sparse sull'intero territorio dell'Abruzzo. Pareti piccole o grandi, su roccia a volte buona, a volte ottima e a volte così così, spesso poco conosciute, quasi sempre sottovalutate rispetto a quelle del Lazio, dell'Umbria, delle Marche e del Molise.
Nell'elenco compaiono falesie spettacolari e celebri come Roccamorice e Pietrasecca, luoghi ricchi di storia come i torrioni di Pietracamela dove si sono formate generazioni di Aquilotti, templi dell'arrampicata moderna come il pilastro di Monte Aquila, affioramenti rocciosi modesti ma preziosi per i climber della zona come le rocce di Monticchio, della Madonna d'Appari, del Vallone d'Angri o di Civitella del Tronto.

Con informazioni sugli accessi anche in inglese.
With access information also in English.

Editore: Verdone Editore
Autori: Andrea Di Donato - Tommaso Sciannella
Anno: 2011
Pagine: 248
Formato: 15x21cm
ISBN: 978-88-96868096


Prezzo: 28,00€
Questo articolo è stato aggiunto al nostro catalogo il 02 Agosto 2011.
   Recensioni
  Altri articoli che possono interessare:

Logo ricamato del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga
  Carrello spesa  Altro
0 articoli... è vuoto
  Info sul fornitore
 Vari - Andromeda Editrice
Altri articoli
  Comunicazioni  Altro
 Comunicazioni Comunica gli aggiornamenti di Abruzzo verticale
  Dillo ad un amico
 
Inserisci la sua email
  Novità  Altro
 Scopri la natura nelle isole dell'Arcipelago Toscano
Scopri la natura nelle isole dell'Arcipelago Toscano
5,00€
  Recensioni  Altro
 Scrivi una recensione Scrivi una recensione su questo articolo!

Powered by osCommerce